La Farmacopea



La Farmacopea è un codice farmaceutico, in pratica un insieme di disposizioni tecniche, scientifiche e amministrative di cui il farmacista si serve per il controllo della qualità dei medicamenti, delle sostanze o dei preparati. Contiene inoltre tutte le disposizioni necessarie a regolare l'esercizio della farmacia.

Le prime farmacopee riconosciute furono quella araba di AR-RAZI e quella della SCUOLA MEDICA SALERNITANA, anche se qualche studioso afferma che già gli Egizi e i Cinesi avrebbero posseduto una vera e propria Farmacopea.

La prima Farmacopea Ufficiale fu redatta sotto FEDERICO ll, Re di Sicilia, nel secolo Xlll e più tardi a Firenze nel 1480. 

In questi casi, per la prima volta, l'opera farmaceutica fu redatta per ordine dell' autorità governativa e divenne il documento ufficiale al quale tutti dovevano conformarsi e attenersi.

Il 3 maggio 1892 venne pubblicata la prima FARMACOPEA UFFICIALE DEL REGNO D'ITALIA, che inglobava tutte le farmacopee in vigore prima dell'unificazione dell'Italia. Da allora ci sono state 12 edizioni ufficiali con i relativi aggiornamenti. In ogni farmacia italiana deve essere detenuta obbligatoriamente una copia della FARMACOPEA UFFICIALE in vigore.